-->

giovedì 3 luglio 2014

Insalata della terra coloratissima (2 ricette)

Ecco qua un'insalatadi tutta di radici - propongo due versioni, una calda, con patate, carote, rape rosse, e topinambur e una fredda con ravanelli, cipolle, sedano rapa, finocchio e zenzero ma potete sbizzarrirvi con radici meno conosciute come il daikon o la patata americana (patata dolce o batata).


Versione 1- calda
Ingredienti per 2

350 g di patate bianche
2 rape rosse
2 carote medie
2 radici di topinambur
2 cucchiai d'olio evo
Prezzemolo q.b.
2 cucchiai di semi di sesamo
Pepe q.b.

Pelate i vostri tuberi e taglateli a pezzi dello spessore di 2-3 cm per ridurre i tempi di cottura, potete cuocerli dunque a vapore mettendo sul fondo della vaporiera le patate perché sono più lente a cuocere oppure bolliti, sempre buttando nell'acqua leggermente salata prima le patate. Anche la cottura al forno è valida ma il forno consuma molto, ricordatevi.
Scolate le radici, e se volete fatele saltare in padella con una cipolla per insaporirle. Mettetele in una ciotola e condite con prezzemolo, olio e pepe, aggiungete i semi di sesamo e mescolate bene.
A questo punto, se volete rimanere in tema radici potete aggiungere della curcuma (si trova purtroppo quasi solo in polvere e non fresca).

Servite con del tofu e delle verdure a foglia verde, ad esempio il cavolo nero o la rucola, il cui sapore amarognolo contrasterà con il dolciastro delle barbabietole rosse e delle carote.


Versione 2 - fresca
Ingredienti per 2

1 finocchio
12 ravanelli
1/2 sedano rapa
1 cipolla rossa di tropea
1 radice di zenzero
2 cucchiai d'olio evo
sale q.b. o salsa di soia
aceto o succo di limone a piacere
Menta e basilico fresco a piacere

Tagliate i ravanelli, il finocchio  e la cipolla, grattate il sedano rapa e lo zenzero. Mescolate il tutto con l'olio e le erbe aromatiche, aggiustate di sale e condite con aceto o limone.

Un ottimo contorno da servire con dei ceci o dei fagioli bianchi.

 
Image crecredits - fatfreevega.com

Nessun commento:

Posta un commento